Categoria: Ambiente

0

Cos’è il gas flaring?

Il gas flaring è una pratica industriale diffusa che consiste nella combustione in situ di gas “di scarto”, associata all’estrazione e produzione di idrocarburi. Si stima che, attualmente, 140 miliardi di metri cubi di...

0

Eddie Lenihan e l’albero fatato

È un po’ datata la storia che stiamo per raccontarvi, ma molto bella e suggestiva. All’epoca dei fatti, ne parlarono le più famose testate giornalistiche a livello mondiale. Il protagonista è uno scrittore irlandese,...

0

Francia sempre più green

La Francia è sempre più green perché bandisce i cinque pesticidi responsabili della morte delle api, insetti impollinatori che permettono la sopravvivenza del Pianeta. Infatti, sono di fondamentale importanza per circa tre quarti delle...

0

La scomparsa degli insetti

Di recente è stato pubblicato, sul quotidiano inglese The Guardian, un articolo che dovrebbe farci molto riflettere. Riporta i risultati del viaggio fatto l’anno scorso dallo scienziato Brad Lister nella foresta pluviale portoricana di Sierra de Luquillo, a 35 anni...

0

Il ruolo degli oceani nel riscaldamento globale

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Science“, il riscaldamento degli oceani prosegue a livelli molto veloci. Il dato è significativo, soprattutto se si ricorda che attualmente sono proprio gli oceani a rappresentare il...

0

Bari: se vai a lavoro in bici, il comune ti paga

Venticinque euro al mese per chi utilizza la bicicletta per andare al lavoro. A lanciare l’iniziativa – sperimentale per quattro mesi – è il sindaco di Bari, a seguito della delibera approvata dalla giunta cittadina: “A pedalare si guadagnerà,...

0

Il sole in scatola

Il ‘Sole in scatola’ è un dispositivo ideato per conservare l’energia generata dal sole e dal vento. Il sistema, sviluppato al Massachusetts Institute of Technology (Mit) potrebbe essere utilizzato per alimentare una città di piccole...

0

Gli allevamenti intensivi inquinano i fiumi d’Europa

Gli allevamenti intensivi inquinano fiumi e canali d’Europa. A lanciare l’allarme è Greenpeace. Nuove analisi rivelano la presenza di numerosi pesticidi e antibiotici nei corsi d’acqua, che scorrono in aree a elevata presenza di allevamenti intensivi....

Utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi